Scarica il portafoglio
App apple App google
Qrcode
Scansione del codice QR
Portafoglio
Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2024

Portafogli crittografici spiegati: Cos'è e come funziona

Scopri cos'è un portafoglio di criptovalute, come funziona, quali sono i tipi e quali sono i vantaggi di utilizzo, con suggerimenti su come scegliere il migliore.

Cos'è un portafoglio per criptovalute?

Un portafoglio di criptovalute è come l'equivalente digitale di un portafoglio fisico. Ti permette di conservare, inviare e ricevere criptovalute, come Bitcoin, Ethereum o qualsiasi altro asset digitale. Proprio come un portafoglio fisico contiene contanti e carte, un portafoglio di criptovalute contiene le tue monete digitali e token. Tuttavia, è importante notare che le criptovalute esistono solo nella blockchain e il portafoglio serve semplicemente a interagire con esse in modo sicuro.

Come Funziona?

Portafogli di criptovalute, che siano chiamati wallet caldi o freddi, svolgono un ruolo cruciale nella gestione degli asset digitali. Ecco come funzionano:

1. Generazione di coppie di chiavi e indirizzi:

  • I portafogli di criptovalute non conservano effettivamente criptovalute come i portafogli fisici conservano denaro contante. Invece, agiscono come un gateway per interagire con la blockchain. Quando crei un nuovo portafoglio di criptovalute, genera coppie di chiavi pubbliche e private.

2. Chiavi pubbliche e private:

  • Chiave pubblica: Una chiave pubblica è come il tuo indirizzo di criptovaluta. Viene utilizzata per ricevere pagamenti da altre persone. Nel tuo esempio, quando Alice vuole ricevere Bitcoin da Bob, fornisce a Bob il suo indirizzo Bitcoin, che è derivato dalla sua chiave pubblica.
  • Chiave Privata: La chiave privata è la parte più sensibile e importante di un portafoglio di criptovalute. Viene utilizzata per firmare transazioni e accedere ai fondi. Alice non dovrebbe mai condividere la sua chiave privata con nessuno. Perdere la sua chiave privata significa perdere l'accesso alle sue monete.

3. Processo di transazione:

  • Quando Bob invia Bitcoins ad Alice, la transazione viene registrata sulla blockchain, ma le monete non si spostano fisicamente. Invece, vengono trasferite dall'indirizzo di Bob all'indirizzo di Alice sulla blockchain.

4. Sicurezza:

  • La sicurezza è fondamentale. Alice dovrebbe proteggere a tutti i costi la sua chiave privata. Se dovesse perdere il suo computer o smartphone, può comunque accedere alle sue monete utilizzando la chiave privata su un altro dispositivo o portafoglio.
  • Le chiavi private sono ciò che controlla veramente la proprietà delle criptovalute. Chiunque conosca la chiave privata di Alice può accedere ai suoi fondi, quindi dovrebbe essere mantenuta segreta e sicura.

5. Frasi di sicurezza:

  • Molti portafogli moderni utilizzano frasi seed per comodità e sicurezza. Una frase seed è una sequenza di parole che funge da chiave principale. Può essere utilizzata per generare più chiavi private e indirizzi.
  • Invece di eseguire il backup di ogni chiave privata singolarmente, Alice deve solo memorizzare in modo sicuro la sua frase di ripristino. Questa frase può recuperare tutte le sue chiavi e gli indirizzi se il suo portafoglio viene perso o compromesso.

Tipi di Portafogli di Criptovalute

Portafogli caldi (portafogli online): I portafogli caldi sono portafogli di criptovaluta che sono connessi a Internet. Sono comodi per gli utenti che hanno bisogno di accedere frequentemente ai loro fondi ma potrebbero comportare alcuni compromessi in termini di sicurezza:

  1. Portafogli Web: Questi portafogli sono accessibili attraverso un'interfaccia del browser web. Gli utenti non hanno bisogno di scaricare o installare alcun software. Esempi includono i portafogli forniti da exchange di criptovalute come Binance. Sono comodi ma meno sicuri rispetto ai portafogli offline.
  2. Portafogli Desktop: I portafogli desktop sono programmi software che gli utenti scaricano ed installano sui loro computer locali. Offrono una maggiore sicurezza rispetto ai portafogli web perché le chiavi private sono conservate localmente. Tuttavia, sono ancora considerati portafogli "caldi" poiché sono collegati a Internet.
  3. Portafogli mobili: I portafogli mobili sono progettati come applicazioni per smartphone,che consentono agli utenti di gestire le loro criptovalute in movimento. Trust Wallet è un esempio di portafoglio mobile. Anche se comodi, i portafogli mobili rientrano anche nella categoria dei portafogli caldi.

Cold Wallet (Portafogli offline): I cold wallet sono portafogli per criptovalute che operano offline e offrono una maggiore sicurezza grazie alla loro mancanza di connettività Internet:

  1. Portafogli Hardware: I portafogli hardware sono dispositivi elettronici fisici che generano e memorizzano le chiavi di criptovaluta offline. Utilizzano generatori di numeri casuali (RNG) per creare chiavi pubbliche e private. Esempi includono Ledger Nano S e Trezor. I portafogli hardware sono altamente sicuri e adatti per lo stoccaggio a lungo termine, ma potrebbero non essere altrettanto convenienti per il trading frequente.
  2. Portafogli Cartacei: Un portafoglio cartaceo è un pezzo fisico di carta su cui è stampato un indirizzo blockchain e la corrispondente chiave privata, spesso sotto forma di codici QR. Nonostante offrano un alto livello di sicurezza, sono considerati obsoleti e non adatti per trasferimenti parziali di fondi. Se spendi da un portafoglio cartaceo, è meglio spostare l'intero saldo su un altro portafoglio a causa di preoccupazioni per la sicurezza.
  3. Archiviazione a freddo: Alcuni utenti memorizzano criptovalute su dispositivi offline, come un computer dedicato o una chiavetta USB, per mantenere le loro chiavi lontane da internet. Questo è meno comune ma fornisce uno strato extra di sicurezza.

Considerazioni sulla sicurezza

Le criptovalute wallet possono essere categorizzati come "hot" o "cold" in base alla loro connettività internet:

  • Portafogli online: Questi sono collegati a internet e sono più vulnerabili agli attacchi online. Sono adatti per transazioni quotidiane ma non dovrebbero contenere grandi quantità di criptovaluta.
  • Cold Wallets: Questi sono portafogli offline, come portafogli hardware o portafogli di carta, e sono altamente sicuri da minacce online. Sono consigliati per archiviare quantità significative di criptovalute.

In sintesi, i portafogli di criptovalute sono strumenti essenziali per gestire i tuoi asset digitali. Sono composti da chiavi pubbliche e private e si presentano in varie forme, ognuna con il suo livello di sicurezza. È cruciale scegliere il portafoglio giusto in base alle tue esigenze e alla quantità di criptovaluta che intendi conservare e utilizzare nelle transazioni.

Come scegliere un portafoglio criptovalute

Ecco alcuni consigli per scegliere il miglior portafoglio di criptovaluta in base alle informazioni fornite:

  1. Portafogli Cold vs Hot: Considera la tua tolleranza al rischio. Se sei molto preoccupato per la sicurezza e desideri mantenere la tua criptovaluta offline, opta per un portafoglio hardware. I portafogli hardware sono come lo storage "a freddo" perché non sono collegati a Internet, rendendoli meno suscettibili alle minacce online. Tuttavia, se hai bisogno di un accesso più frequente alla tua criptovaluta e ti senti a tuo agio con i servizi online, un portafoglio "a caldo", come un portafoglio software o un portafoglio di uno scambio, potrebbe essere più conveniente. Fai semplicemente della sicurezza una priorità.
  2. Sicurezza: Indipendentemente dal tipo di portafoglio che scegli, dai priorità alla sicurezza. Cerca portafogli con solide caratteristiche di sicurezza, inclusi requisiti di password robusti e autenticazione a due fattori (2FA). L'autenticazione a più fattori aggiunge un ulteriore livello di protezione al tuo portafoglio.
  3. Supporto Blockchain: Se hai in mente specifiche criptovalute che vuoi conservare o utilizzare, assicurati che il portafoglio che scegli supporti quelle criptovalute in particolare. Non tutti i portafogli supportano ogni moneta o token.
  4. Integrazione e accesso: Considera come il portafoglio si integra con la tua piattaforma di scambio o trading di criptovalute scelta. Alcuni portafogli sono progettati per lavorare in modo fluido con specifici scambi, semplificando il trasferimento di fondi tra il tuo portafoglio e lo scambio. Verifica se il portafoglio offre app mobili o versioni desktop, a seconda del tuo metodo di accesso preferito. I portafogli mobili sono comodi per le transazioni in movimento, mentre i portafogli desktop possono offrire funzionalità più avanzate.
  5. Usabilità: Valutare la user-friendlyness del portafoglio. Un buon portafoglio dovrebbe avere un'interfaccia intuitiva che ti permette di gestire i tuoi fondi facilmente.
  6. Backup e Ripristino: Assicurati che il portafoglio fornisca un modo sicuro per eseguire il backup e ripristinare i tuoi fondi. Per i portafogli hardware, ciò spesso implica una frase di ripristino. Assicurati di comprendere il processo di backup e mantieni al sicuro le tue informazioni di ripristino.
  7. Comunità e Recensioni: Ricerca recensioni degli utenti e feedback dalla comunità delle criptovalute. Un portafoglio ben stabilito con una reputazione positiva è più probabile che sia affidabile e sicuro.
  8. Assistenza clienti: Verifica se il portafoglio offre assistenza clienti nel caso in cui incontri qualsiasi problema. Un'assistenza clienti reattiva può essere preziosa nei momenti di necessità.
  9. Costo: Considera il costo associato al portafoglio. Alcuni portafogli sono gratuiti, mentre i portafogli hardware hanno tipicamente un costo di acquisto una tantum. Considera anche eventuali commissioni associate all'uso del portafoglio.
  10. Aggiornamenti regolari: Assicurati che il portafoglio riceva aggiornamenti regolari e patch di sicurezza. Questo è fondamentale per rimanere protetti dalle minacce in continua evoluzione.

Ricorda che il miglior portafoglio può variare in base alle tue esigenze e preferenze individuali. È spesso una buona pratica diversificare i tuoi fondi utilizzando diversi tipi di portafogli per scopi diversi, ad esempio un portafoglio hardware per la conservazione a lungo termine e un portafoglio software per le transazioni quotidiane. Poni sempre la sicurezza e una ricerca approfondita come priorità quando scegli un portafoglio di criptovaluta.

Perché sono importanti i Wallet per Criptovalute

I portafogli cripto sono di importanza critica nel mondo delle criptovalute, come illustrato dal caso sfortunato dell'uomo di San Francisco che ha dimenticato la sua password e potrebbe perdere potenzialmente l'accesso a oltre $300 milioni di Bitcoin. Ecco perché i portafogli critpo sono cruciali:

  1. Protezione della chiave privata: I portafogli di criptovalute, come i portafogli Bitcoin, sono essenziali perché proteggono le chiavi private associate ai tuoi asset digitali. La chiave privata è come la password per i tuoi fondi criptovalutari e deve essere custodita in sicurezza e nel segreto. Senza accesso alla tua chiave privata, non puoi controllare o accedere ai tuoi fondi.
  2. Proprietà e controllo: I portafogli di criptovalute ti offrono la vera proprietà e il controllo dei tuoi asset digitali. Quando detieni la tua chiave privata, hai il pieno controllo dei tuoi fondi. Al contrario, conservare criptovalute su una piattaforma di scambio o con un servizio di terze parti significa affidarsi a loro per proteggere la tua chiave privata, esponendo potenzialmente le tue posizioni a rischi di sicurezza.
  3. Opzioni di archiviazione: I portafogli cripto offrono diverse opzioni di archiviazione per soddisfare le tue esigenze. Queste includono portafogli caldi (connessi a Internet) e portafogli freddi (archiviazione offline). I portafogli caldi sono adatti per transazioni frequenti, mentre i portafogli freddi, come quelli hardware, sono ideali per l'archiviazione a lungo termine e la sicurezza avanzata.
  4. Considerazioni sulla sicurezza: la situazione dell'uomo di San Francisco evidenzia l'importanza della sicurezza. Conservare le tue chiavi private su portafogli hardware altamente sicuri o utilizzare metodi di archiviazione a freddo riduce al minimo il rischio di perdere l'accesso alle tue criptovalute a causa di password dimenticate o tentativi di hacking.
  5. Opzioni di recupero: Molte crypto wallet, specialmente le hardware wallet, forniscono opzioni di recupero, come una frase di recupero (recovery seed). Questa frase di recupero ti consente di recuperare le tue criptovalute anche se perdi o danneggi il tuo portafoglio. È una misura di backup cruciale per proteggerti da circostanze impreviste.
  6. Libertà ed Accessibilità: I portafogli di criptovaluta offrono la libertà di effettuare transazioni e gestire i tuoi asset senza dover fare affidamento su intermediari di terze parti. Puoi inviare, ricevere e conservare criptovalute in modo indipendente, garantendoti un maggiore controllo sui tuoi asset finanziari.
  7. Diversificazione: Utilizzare diversi tipi di portafogli criptati, come una combinazione di portafogli online e offline, ti permette di diversificare i tuoi metodi di archiviazione in base alle tue esigenze di utilizzo e sicurezza. Questo riduce al minimo i rischi associati a un unico punto di errore.

Portafogli custodiali vs non custodiali

Le custodial e le non-custodial wallets sono due tipi diversi di portafogli per criptovalute, e ognuno ha le proprie caratteristiche e considerazioni:

Portafogli Custodiali:

Definizione: Portafogli custodiali sono portafogli di criptovalute in cui un terzo, come un exchange di criptovalute, ha il controllo delle tue chiavi private. In altre parole, tengono le tue chiavi per tuo conto.

Esempi: Cropty Wallet, Binance, Gate.io e altre piattaforme di scambio di criptovalute spesso offrono servizi di portafoglio custodiale.

'Pro: '

  1. Facilità d'uso: I portafogli custodiali sono di solito facili da configurare e utilizzare, rendendoli adatti ai principianti.
  2. Convenienza: Non devi preoccuparti di gestire le tue chiavi private o ricordare frasi di recupero.
  3. Supporto: Il supporto clienti è tipicamente disponibile se incontri qualche problema.

Svantaggi:

  1. Mancanza di controllo: Poiché l'exchange detiene le tue chiavi, non hai un controllo completo sulla tua criptovaluta. Se l'exchange subisce interruzioni o violazioni di sicurezza, i tuoi fondi potrebbero essere a rischio.
  2. Rischi di sicurezza: Fare affidamento su un terzo comporta rischi per la sicurezza. Se il tuo account viene compromesso, potresti perdere l'accesso ai tuoi asset.

Portafogli non custoditi:

Definizione: I portafogli non custoditi sono portafogli di criptovalute in cui hai il pieno controllo sulle tue chiavi private. Generi e gestisci le tue chiavi in modo indipendente.

Esempi: Atomic Wallet, MetaMask, Exodus e altre wallet software spesso rientrano nella categoria non custodiale.

Vantaggi:

  1. Controllo: Hai il completo controllo sulla tua criptovaluta, compresi i tuoi chiavi private e frasi di backup.
  2. Sicurezza: I portafogli non custodiali sono considerati più sicuri perché tu sei responsabile della protezione delle tue chiavi.
  3. Proprietà: Possiedi davvero la tua criptovaluta e essa non può essere sequestrata o controllata da terze parti.

Contro:

  1. Responsabilità: Con grande controllo viene grande responsabilità. Devi conservare in modo sicuro le tue chiavi private e le frasi di recupero, poiché perderle può comportare la perdita permanente dei tuoi asset.
  2. Curva dell'apprendimento: I portafogli non custodiali potrebbero richiedere un processo di apprendimento più impegnativo, specialmente per i principianti che devono comprendere la gestione delle chiavi e le pratiche di sicurezza.

Scelta tra portafogli custodiali e non custodiali:

La scelta tra portafogli custodiali e non custodiali dipende dalle tue preferenze e necessità.

  • Sicurezza: Se dai priorità alla sicurezza e desideri il pieno controllo sulla tua criptovaluta, i portafogli non custodiali sono la scelta migliore. Tu sei responsabile delle tue chiavi e dei tuoi asset.
  • Comodità: i portafogli custodiali sono più comodi e user-friendly, rendendoli adatti a coloro che sono nuovi alle criptovalute o preferiscono un'esperienza senza complicazioni.
  • Trading: Se fai trading attivo con criptovalute, potresti aver bisogno di utilizzare portafogli custodiali forniti dagli scambi per facilità di accesso e di trading.
  • Conservazione a lungo termine: Per la conservazione a lungo termine e il deposito a freddo di significative detenzioni di criptovalute, si consigliano portafogli non custoditi per una sicurezza migliorata.

In ultima analisi, la scelta tra portafogli custodiali e non custodiali si riduce al tuo livello di comfort nella gestione delle chiavi private e al tuo caso d'uso specifico nel mondo delle criptovalute.

Articoli correlati